Home Versi/di/Versi Da ragazzo

Chi è online

 5 visitatori online

Cerca all'interno del sito :

E' online

Banner
Il quotidiano diretto da Giuseppe Mazzone.

Sei il visitatore n. :

Newsflash

Vi consigliamo :

Banner
Orazio Longo
"La conquista"
Banner
Rita Marta Massaro
"Infinitami"
Banner
Giuseppe Mazzone
"Ultima stanza a destra"
Banner
Patrizia Vicari
"Gli ospiti dell'antiquario"
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Login

Vuoi ricevere regolarmente le newsletter degli Scrittori Maledetti e Sconosciuti? Oppure vuoi inserire un commento ? Registrati.

Sito realizzato da :

Maria Teresa Alì
per
Banner
Professionistisulweb.
Da ragazzo

Da ragazzo

Da ragazzo, Theodore, sedevi per lunghe ore

sulle rive del torbido Spoon con gli occhi profondi fissi

sulla tana del gambero,

aspettando che apparisse spingendo la testa,

prima le antenne ondeggianti come fili di fieno,

e poi il corpo colorato come steatite,

gemmato con occhi di giada.

E ti domandavi, come rapito,

che cosa sapeva, che cosa desiderava

e perché mai vivesse.

Ma più tardi guardasti uomini e donne

nascosti nelle tane del fato fra grandi città,

osservando le loro anime uscire,

in modo da poter vedere

come vivevano e perché cosa,

e perché strisciassero così in faccende

sulla distesa di sabbia

dove l’acqua vien meno

quando l’estate declina.

 

 

 

Edgar Lee Masters