Home Versi/di/Versi Muerte sin fin

Chi è online

 18 visitatori online

Cerca all'interno del sito :

E' online

Banner
Il quotidiano diretto da Giuseppe Mazzone.

Sei il visitatore n. :

Newsflash

Vi consigliamo :

Banner
Orazio Longo
"La conquista"
Banner
Rita Marta Massaro
"Infinitami"
Banner
Giuseppe Mazzone
"Ultima stanza a destra"
Banner
Patrizia Vicari
"Gli ospiti dell'antiquario"
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Login

Vuoi ricevere regolarmente le newsletter degli Scrittori Maledetti e Sconosciuti? Oppure vuoi inserire un commento ? Registrati.

Sito realizzato da :

Maria Teresa Alì
per
Banner
Professionistisulweb.
Muerte sin fin

Muerte sin fin

Oh, quale gioia

accecante

quale brama

esaurire l’aria

che respiriamo,

la bocca,

l’occhio,

la mano.

Quale voglia

bruciante

consumare

fino in fondo

tutto di noi

in un unico

scoppio di riso.

Oh, questa morte

sfrontata,

insolente

che ci uccide

da lontano.

Con il piacere

che proviamo

morendo

per una tazza

di tè...

per una lieve

carezza.

 /p>

 

 

José Gorostiza

 

(Muerte sin fin)