Home Gli Scrittori Maledetti & Famosi Lovercraft - Radici

Chi è online

 77 visitatori online

Cerca all'interno del sito :

E' online

Banner
Il quotidiano diretto da Giuseppe Mazzone.

Sei il visitatore n. :

Newsflash

Vi consigliamo :

Banner
Orazio Longo
"La conquista"
Banner
Rita Marta Massaro
"Infinitami"
Banner
Giuseppe Mazzone
"Ultima stanza a destra"
Banner
Patrizia Vicari
"Gli ospiti dell'antiquario"
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Login

Vuoi ricevere regolarmente le newsletter degli Scrittori Maledetti e Sconosciuti? Oppure vuoi inserire un commento ? Registrati.

Sito realizzato da :

Maria Teresa Alì
per
Banner
Professionistisulweb.
Lovercraft - Radici

Howard P. Lovecraft

Radici - (Fungi from Yuggoth)

 

Non sarò mai legato

alle volgari cose nuove

perché vidi la luce

in una città antica

e dalla mia finestra

contemplavo schiere di tetti

digradanti sino a una baia

animata di visioni

i portoni scolpiti nelle strade

dove il sole al tramonto

illuminava fanali antichi

e piccole finestre

campanili georgiani sormontati

da banderuole d’oro:

queste immagini da fanciullo

plasmarono i miei sogni

tesori come questi

pervenuti da un’epoca

d’incauti mutamenti

allontanano la presa

dei fantasmi senza sostanza

delle mode vane

e degli incerti credi

che senza frutto infestano

i bastioni sempiterni

del cielo  e della terra

dell’effimero troncano i legami

e libero mi fanno

d’affrontare l’eternità

da solo